Seleziona Lingua   ENG
twitter facebook pinterest instagram instagram feed rss

Alitalia accompagna Papa Francesco per incontro con Kirill Tappa storica a Cuba prima del Viaggio Apostolico in Messico

2016-2-11

Roma, 11 febbraio 2016 – Decollerà alle ore 7.45 di venerdì mattina il volo Alitalia, AZ4000, che accompagnerà Papa Francesco nel Viaggio Apostolico in Messico, che farà preliminarmente tappa a Cuba per l’atteso incontro tra Papa Francesco e Kirill, il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia. A salutare il Santo Padre sottobordo ci sarà il Presidente di Alitalia, Luca Cordero di Montezemolo.

Trattandosi del primo incontro nella storia tra un Pontefice e un Patriarca di Mosca, Alitalia è particolarmente onorata di essere testimone di un momento così importante sul cammino del dialogo interconfessionale. Dal 16 giugno, inoltre, Alitalia inaugurerà il collegamento diretto Roma - Città del Messico e la Compagnia è orgogliosa di avere il Santo Padre come primo passeggero su questa nuova destinazione.

papa viaggiatore

Dal 1964, in occasione del viaggio in Terra Santa di Paolo VI, Alitalia è la compagnia di riferimento della Santa Sede per i Viaggi Apostolici all’estero e questo in Centro America sarà il 153° volo papale.

L’atterraggio è previsto all’aeroporto dell’Havana alle 14.00 locali (20.00 italiane), dove si svolgerà l’incontro con il Patriarca Kirill. Il volo proseguirà poi verso il Messico per l’importante Viaggio Apostolico di Papa Francesco, con decollo alle 17.30 locali (23.30 italiane) e arrivo a Città del Messico alle 19.30 (02.30 italiane).

Il volo papale sarà effettuato con Airbus A330-200, denominato Giotto, un aereo di lungo raggio con una capienza di 250 posti, un’autonomia di 11.000 Km e una velocità di crociera di 900 Km/h.

Ad accompagnare il Santo Padre nel volo Roma - L’Avana (12 ore e 30 minuti di volo) sarà un equipaggio formato da quattro piloti e nove assistenti di volo, mentre nel secondo volo L’Avana – Città del Messico (3 ore di volo) ci sarà un equipaggio composto da due piloti e otto assistenti di volo. Il supervisore delle attività sarà il comandante Paolo La Cava - 46 anni, milanese, appassionato di fuoristrada -, capo di tutti i piloti Alitalia. Con lui ai comandi dei due voli si alterneranno Fausto Minelli, 54 anni, perugino, olivicoltore nel tempo libero; Massimiliano Marselli, 56 anni, romano, con hobby della fotografia; Pierpaolo Caraccio, 45 anni, romano, sposato, da un anno padre adottivo di due bimbi originari dell’Etiopia; Alessandro Zordan, 46 anni, monzese, atleta di triathlon; Flavio De Brasi, 46 anni, doppia nazionalità italo-argentina (che per curiosa coincidenza risiede vicino Castel Gandolfo, nella casa appartenuta a Margherita Guarducci, l’epigrafista che scoprì la tomba di San Pietro). Nel complesso un equipaggio di grande esperienza che vanta, congiuntamente, oltre 78 mila ore di volo.

Con Papa Francesco, oltre alla delegazione pontificia, viaggeranno i rappresentanti della stampa italiana e internazionale. Presente a bordo anche il team dedicato ai voli speciali di Alitalia.