Seleziona Lingua   ENG
twitter facebook pinterest instagram instagram feed rss

Comunicati Stampa

Alitalia: firma Joint Business Agreement con Aerolíneas Argentinas

Alitalia e Aerolineas Argentinas hanno firmato a Buenos Aires un Joint Business Agreement in cui le due compagnie si impegnano a coordinare gli sforzi commerciali per offrire ai viaggiatori un maggior numero di connessioni fra l’Italia e l’Argentina, orari migliorati e un più ampio ventaglio di offerte dedicate.

L’accordo, inoltre, consente ai due vettori di uniformare l'esperienza di viaggio con lo scopo di offrire lo stesso servizio di alto livello nei voli fra i due Paesi.

Alitalia e Aerolíneas Argentinas collaborano già dal 2017 attraverso un accordo di codeshare. L’accordo siglato ieri sera a Buenos Aires, il primo del suo genere firmato nel paese sudamericano, rafforza l’attuale collaborazione commerciale e consente ai passeggeri di entrambe le compagnie di raggiungere un maggior numero di destinazioni in Argentina e in Italia.  

Alitalia Aerolinas

 

“Il rafforzamento della collaborazione con Aerolíneas Argentinas ci offre grandi opportunità di crescita in un mercato in cui ci aspettiamo di offrire ancora più posti ai nostri clienti, insieme alla compagnia aerea argentina", ha dichiarato Massimo Iraci, Chief Strategy and Operations Officer di Alitalia durante la firma dell’accordo a Buenos Aires. "L'Italia e l'Argentina, già legate da forti relazioni economiche e culturali, ora sono ancora più vicine”.

Mario Dell’Acqua, Presidente del Gruppo Aerolíneas Argentinas ha dichiarato: “Questo accordo ci permetterà di rafforzare la nostra presenza internazionale in modo intelligente: grazie alla collaborazione con un grande partner strategico come Alitalia. Con questa nuova partnership vogliamo consolidare il ‘ponte aereo’ che unisce l’Argentina all’Italia, con maggiori vantaggi dal punto di vista della concorrenza e della scelta del consumatore”.

Il Joint Business Agreement include iniziative per uniformare gli orari dei voli e rendere più confortevoli le coincidenze da Roma e da Buenos Aires e, al contempo, prevede la possibilità di aggiungere nuove destinazioni oltre all’opportunità, per entrambe le compagnie, di condividere il know how e le migliori procedure nella gestione dei passeggeri.

Un altro elemento chiave che ha portato alla firma di questo accordo è rappresentato dal potenziale di crescita dell’interscambio fra Italia e Argentina e la possibilità, quindi, di cogliere nuove opportunità utilizzando l'esperienza e la conoscenza di entrambe le società.

L'accordo entrerà in vigore e sarà attuato non appena verrà autorizzato dalle competenti autorità, tenendo conto della normativa sulla concorrenza.  

Nel mondo sono più di 20 gli accordi di joint venture, una tendenza che ha registrato una crescita esponenziale nel mercato dell'aviazione globale: in un solo decennio i posti offerti su voli internazionali nell’ambito di questa tipologia di accordi sono passati dal 7% a circa il 75%. In questo modo è possibile una proficua competizione sulle rotte intercontinentali, senza la necessità di acquisizioni o di grandi esborsi finanziari per la crescita della flotta o per altre spese.