Seleziona Lingua   ENG
twitter facebook pinterest instagram instagram feed rss

Comunicati Stampa

Alitalia accompagna Papa Francesco a Ginevra

Papa Francesco decollerà domani mattina alle ore 8.30 con il volo Alitalia AZ 4000 diretto a Ginevra per il pellegrinaggio ecumenico di Sua Santità, in occasione dei 70 anni del Consiglio Ecumenico delle Chiese.

All’aeroporto di Fiumicino, a salutare sottobordo il Santo Padre, ci saranno i commissari straordinari Luigi Gubitosi e Stefano Paleari. L’atterraggio è previsto all’aeroporto di Ginevra alle ore 10.10. Papa Francesco rientrerà in Italia in giornata con partenza da Ginevra alle ore 20.00 e arrivo allo scalo di Ciampino alle 21.40.

I voli saranno effettuati con un Airbus A321, intitolato a “Piazza Ducale, Vigevano”, da 200 posti.
 
Ad accompagnare Papa Francesco, un equipaggio formato da tre piloti e sei assistenti di volo. Il supervisore delle attività di bordo sarà il comandante Alberto Colautti, capo dei piloti Airbus, 56 anni, friulano, ex elicotterista della Marina Militare, esperto in resilienza e processi cognitivi. Insieme a lui il comandante Nicola De Cesco, 54 anni, 16.000 ore di volo, veronese, coniugato, cinque figlie e una passione per i cani (ha due pastori tedeschi). E il primo ufficiale Cesare Gabrielli, 57 anni, romano, 17.000 ore di volo, già pilota dell’Aeronautica Militare, una figlia.

Con Papa Francesco, oltre alla delegazione pontificia, viaggeranno i rappresentanti della stampa italiana e internazionale. Presente a bordo anche il team Alitalia dedicato ai voli speciali.

Dal 1964, in occasione del viaggio in Terra Santa di Paolo VI, Alitalia è la compagnia di riferimento della Santa Sede per i Viaggi Apostolici all’estero. Quello a Ginevra sarà il 169° volo papale Alitalia.