Seleziona Lingua   ENG
twitter facebook pinterest instagram instagram feed rss

Comunicati Stampa

Alitalia: a gennaio ricavi passeggeri +4,1%, viaggiatori +2,9%

Prosegue anche nel primo mese del 2020 la crescita dei ricavi da traffico passeggeri e del numero di viaggiatori trasportati da Alitalia.

La Compagnia italiana ha registrato a gennaio di quest’anno ricavi pari a 180,35 milioni di euro, con un incremento del 4,1% rispetto allo stesso mese del 2019 (e dell’8,2% su gennaio del 2018), a fronte di una contrazione della capacità offerta del 4,2%.

Positivi i risultati anche per quanto riguarda il numero di viaggiatori trasportati che a gennaio 2020 sono saliti del 2,9% a confronto con lo stesso mese dell’anno precedente. Complessivamente, nel primo mese di quest’anno hanno volato con Alitalia 1.480.504 passeggeri, con un tasso di riempimento degli aerei (load factor) pari al 74,4%, in aumento di 3,7 punti percentuali rispetto a gennaio dello scorso anno.

I risultati complessivi continuano a essere positivamente influenzati dalla performance del segmento intercontinentale che raggiunge, a gennaio, il ventisettesimo mese consecutivo di aumento del fatturato. Alitalia ha registrato nel primo mese del 2020 un incremento dei ricavi da lungo raggio del 5,3% su gennaio 2019 (e dell’11,7% sull’identico mese del 2018).

Cresce anche il numero dei passeggeri trasportati sulle rotte intercontinentali – che a gennaio sono stati circa 200 mila –, in aumento dell’1,1% rispetto allo stesso mese del 2019 (e del 3,5% su gennaio 2018).

I ricavi legati al settore cargo mostrano a gennaio 2020 un incremento del 4% rispetto allo stesso mese del 2019, un dato in controtendenza rispetto alle difficoltà di questo segmento evidenziate dagli analisti.